Rift Safari
In viaggio lungo la Rift: safari notturno

indietro
   
Leopardi in accoppiamentoGenetta

Il safari notturno offre l'opportunità
di vedere anche le specie più timide e non avvistabili di giorno quali genette, porcospini, bush babies. Tra i predatori attivi di notte troviamo leopardi e leoni.

Attualmente l'unico parco nazionale all'interno del quale è possibile condurre safari notturni è Lake Manyara. Per organizzarlo è necessario passare una notte in quest'area.
In tutti gli altri parchi essi sono vietati
e quindi possibili solo se si soggiorna in lodges o campi situati in aree di concessione privata al di fuori dei parchi o immediatamente confinanti.

Il safari notturno inizia alle 20.00 entrando nel parco quando tutti gli altri veicoli sono usciti e dura circa 3 ore. Gli animali avvistati sino ad ora comprendono ippopotami fuori dall'acqua, leoni e leopardi, licaoni e iene, porcospini, bushbaby, genette e gufi; mentre gli avvistamenti di
genette, gufi, porcospini, bush babies sono regolari, gli avvistamenti di predatori sono meno numerosi e richiedono più fortuna. Infine non dobbiamo dimenticare i suoni ed i richiami della foresta parte integrante dell'esperienza di un safari notturno assieme al cielo stellato.

Essendo limitato il numero di veicoli ammessi nel parco di notte in caso di altre richieste il fuoristrada sarà condiviso.