Rift Safari
In viaggio lungo la Rift Valley: Safari nei parchi del sud della Tanzania, Selous e Ruaha
Home

FEB MAR
APR MAG
GIU LUG AGO SET OTT
NOV DIC GEN

Selous, safari in barca

L'acqua è l'elemento che contraddistingue il Selous da tutti gli altri parchi nazionali della Tanzania conferendo dolcezza e fluidità ad un ambiente primordiale e rendendo qui possibili i migliori safari in barca di tutta l'Africa orientale. La riserva vanta inoltre una forte tradizione di safari a piedi, vietati nella maggior parte dei parchi nazionali

Un'incredibile varietà topografica caratterizza invece il Ruaha che si estende dal letto della grande Rift Valley fino agli altipiano occidentali e rappresenta il punto di transizione tra Africa del sud ed Africa dell'est raccogliendo in sè le caratteristiche di entrambe.

Date le grandi distanze e l'insicurezza su alcuni tratti stradali montuosi i safari si svolgono prevalentemente volando da un parco all'altro, in contrasto con quanto avviene nei parchi del nord dove grazie alle distanze ravvicinate la tradizione di overland safari in 4x4 persiste nel tempo. Se tuttavia interessati e disposti ad assumervi un buon carico di fatica possiamo proporvi alcuni itinerari dai 10 giorni in su interamente in 4x4.

Mentre un'accurata pianificazione delle aree da visitare permette di creare itinerari diversificati nei parchi del nord indistintamente validi 12 mesi su 12, i parchi del sud - ed in maggior misura il Ruaha - sono in grado di dare il meglio nei mesi che vanno da Luglio ad Ottobre. In questi mesi la concentrazione di animali lungo le rive dei fiumi raggiunge i livelli più alti, i mesi a seguire sono meno interessanti dal punto di vista quantitativo ma coincidono con il periodo delle nuove nascite, dei paesaggi fioriti e dell'arrivo delle specie ornotilogiche migratorie eurasiatiche. Il numero di visitatori tende inoltre ad essere basso cosa che può costituire di per sè un'incentivo.